Aperitivi della Conoscenza: 22 e 23 ottobre due incontri su economia circolare e fisica in cucina

21 Ottobre 2019

Si parlerà di sostenibilità del modello economico circolare e di cucina molecolare

Parma 21 ottobre 2019 – Economia circolare e fisica applicata alla cucina saranno i temi degli “Aperitivi della Conoscenza” di martedì 22 e mercoledì 23 ottobre, alle 17:30 all’Orto Botanico, in via Farini 90. Gli appuntamenti fanno parte del calendario di eventi “Facciamo Conoscenza”, organizzato dall’Università di Parma per celebrare la nomina della città a Capitale Italiana della Cultura 2020.

Il 22 ottobre Monica Cocconi – docente del Dipartimento di Ingegneria e Architettura – illustrerà come il modello di economia circolare sia caratterizzato da un migliore utilizzo delle risorse, in quanto fondato su un approccio di “uso” dei prodotti, invece che di “consumo”.

A differenza del modello lineare, quello circolare si basa sulla valorizzazione degli scarti dei consumi, l’estensione del ciclo di vita dei prodotti, la condivisione delle risorse, l’impiego di materie prime provenienti da riciclo e l’uso di energia da fonti rinnovabili.

Si affronteranno inoltre i lineamenti giuridici essenziali del nuovo modello economico, anche in ottica europea, e i potenziali benefici per le imprese.

Cooking Hackers: la fisica della materia soffice e la nascita della cucina molecolare” è il titolo dell’incontro del 23 ottobre in cui Davide Cassi – docente del Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche – parlerà della “rivoluzione” che negli ultimi due decenni ha avuto luogo in cucina, grazie anche alla collaborazione fra cuochi e scienziati.

La nuove tecniche introdotte fra i fornelli hanno portato all’elaborazione di una quantità di ricette superiore a quella dei secoli passati. Superato il primo periodo pionieristico, anche il mondo della cosiddetta cucina molecolare sta lentamente entrando nella quotidianità di ristoranti e cucine domestiche.

Così come, da anni, non desta più stupore l’utilizzo del forno a microonde, stanno oggi diventando “normali” tecniche come la cottura sottovuoto o l’utilizzo del sifone. 

Nell’incontro si affronteranno anche aspetti più avanzati della nuova disciplina: si spiegherà – ad esempio – come è possibile usare l’azoto liquido per trasformare in gelato una tazzina d’espresso, o come cucinare il pesce in lavastoviglie.

Gli “Aperitivi della Conoscenza” sono uno dei cinque filoni dell’iniziativa “Facciamo Conoscenza” che ha l’obiettivo di fare, diffondere e condividere il sapere attraverso i temi della cultura, democrazia, innovazione e sostenibilità.